Dormire a Castellammare di stabia vicino Sorrento e Amalfi
15021
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15021,bridge-core-2.5.8,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-24.3,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive
 

La città

Amore a prima vista

Castellammare di Stabia è una città ridente, moderna, attiva. E’ uno dei più importanti centri della Campania, pur conservando tuttora un sapore d’umanità che subito consola e conquista. Qui, nel corso dei secoli, i re di Napoli venivano a villeggiare (Villa di Quisisana).
E qui, nei Cantieri Navali, sono state varate alcune delle più famose e gloriose navi italiane.

Scopri la nostra città, ti resterà nel cuore. Controlla la disponibilità.

Il clima

Castellammare di Stabia, per la sua particolare posizione geografica, offre condizioni climatiche di grande interesse (clima marino temperato, boschivo e di montagna). La città sorge infatti al centro del Golfo di Napoli, ai piedi del Monte Faito (mt. 1100), all’inizio della Penisola Sorrentina. Il clima è mite e gradevole sia d’estate che d’inverno. La temperatura media è nei mesi più caldi sui 25° e nei mesi più freddi sui 16°. Castellammare di Stabia fu ufficialmente definita “Metropoli delle acque, dei climi e del mare” nel corso del tredicesimo Congresso di Idrologia, Climatologia e Terapia Fisica.

Le terme

Castellammare di Stabia e le Terme rappresentano un binomio inscindibile. Le 28 sorgenti di acque minerali(che appartengono ai due tipi di acque cloruro-sodiche, sulfuree e ferriginose) sono un dono perenne della natura e vengono utilizzate in due stabilimenti termali. Le acque, per la varietà della loro composizione chimica e di azione farmacologica, consentono di eseguire nella stessa sede trattamenti termali di notevole efficacia terapeutica in molte e diverse forme morbose. A Castellammare di Stabia dove la vacanza è salute, le acque sono impiegate vantaggiosamente per cure balneo e fango terapiche, inalatorie e per dermacosmesi.

L’arte

Cicerone scrisse ad un suo amico: “Beato te che da Pompei puoi guardare lo stupendo spettacolo di Stabia”. Infatti il posto stesso ove sorge Castellammare è un luogo deputato alla bellezza , con le sue atmosfere, con le sue spiagge, le sue passeggiate. Castellammare di Stabia ha dato i natali ai pittori Giuseppe Bonito ed Enrico Gaeta, ai commediografi ed attori Raffaele Viviani ed Annibale Ruccello, ai musicisti Luigi Denza (Funiculì, Funiculà) e Michele Esposito. Cattedrale, Chiese, Castello Medioevale, Monumenti ed opere d’arte aggiungono il fascino dei richiami culturali e storici alle attrattive naturali della Città.

Archeologia

Stabiae è terra dal cuore antico (osca, sannitica, etrusca, greca, romana). Forse il suo nome vuol dire “fermata, sosta, stazione”: e allora qui è davvero luogo di delizie da millenni. Gli Scavi Archeologici (che hanno riportato alla luce ville romane di grande eleganza ed imponenza) ed il Museo Stabiano testimoniano la storica importanza della località, che fu sepolta, insieme ad Ercolano e Pompei, dall’eruzione del vesuvio del 79 d.c.

A Castellammare non sei un turista sei un ospite.